10 consigli di lettura a costo zero

I booklovers impenitenti faticano a conciliare le esigenze del portafoglio con il loro smodato desiderio di nuove letture. Io, purtroppo, non faccio eccezione, per questo motivo oggi ho deciso di proporvi dieci titoli disponibili gratuitamente sul web: spazieremo da grandi classici a opere meno note.

Per nostra fortuna esistono diversi siti dove è possibile trovare libri di pubblico dominio e/o volumi gentilmente messi a disposizione dai loro autori (qui trovate l’utilissimo elenco stilato da Sonnenbarke). Mettetevi comodə, spulciate con calma tra le mie proposte e scegliete quali libri scaricare sul vostro tablet. Se avete a disposizione solo un pc, non preoccupatevi: molte opere sono disponibili anche in pdf, mentre per leggere da computer quelle in formato ePub basta scaricare Calibre.

Ecco i miei 10 consigli di lettura a costo zero:

1) Le novelle marinaresche di Mastro Catrame, Emilio Salgari – Feedbooks 

novelle marinaresche

Amate le storie di mare e avete già divorato tutto il ciclo dei pirati della Malesia? Allora non potete lasciarvi sfuggire questo “decamerone marinaresco”. La nostra storia ha inizio quando il capitano di un vascello obbliga uno dei suoi marinai, l’anziano e astuto Mastro Catrame, ad intrattenere la ciurma con una serie di racconti. Di sera in sera, il vecchio strega il suo uditorio con dei racconti carichi di salsedine e di mistero: aneddoti inverosimili, avventurosi e un filino paurosi.

Consigliato a… tutti i lettori navigatori amanti delle leggende del mare.

2) Jettatura, Théophile Gautier – Feedbooks

La iella esiste davvero? Una persona può portare sfortuna? Guatier ci delizia con una storia incentrata sulla superstizione, ambientata in una Napoli popolare e vitale: una città sospesa tra il blu di un mare cristallino e il rosso corallo dei cornetti scaccia sfortuna.

Ideale per… i lettori che voglio scoprire o riscoprire il fascino di Partenope attraverso gli occhi di un turista eccellente.

3) Appunti di un romanzo, J.K. Jerome – Feedbooks

appunti di un romanzo jerome k. jerome

Dall’autore di Tre uomini in barca, un libro che è un vero e proprio elogio della digressione. Jerome dovrebbe raccontarci la genesi di un libro scritto più mani, ma scopriremo presto che quel testo non è mai venuto alla luce. Cosa resta di quell’impresa fallita? Resta il ricordo dei momenti trascorsi assieme agli amici e una collezione memorabile di storielle, di raccontini più o meno umoristici dietro cui si nascondono profonde riflessioni sulla società del tempo e sull’esistenza umana in generale.

Perfetto per… chi ha amato le disavventure “dei tre in barca” e vuole riscoprire questo autore sotto una luce nuova, un po’ più malinconica, ma non per questo meno affascinante.

4) I racconti di Edgar Allan Poe – Feedbooks 

Vale sempre la pena di trascorrere un po’ di tempo assieme a Mr. Raven, specialmente quando si avvicina Halloween: questo scrittore, oggetto di culto e di innumerevoli citazioni letterarie e cinematografiche, continua a stregarci. Poe ha affondato il pennino nell’inchiostro dell’inconscio portando alla luce paure ancestrali e timori che continuano a perseguitarci: la casa degli Usher è sempre sul punto di crollare; un gatto nero ammicca in un vicolo buio; un pendolo oscilla sopra la nostra testa.

Ideale per… chi non ha paura di confrontarsi con un autore capace di rivelare le tenebre che albergano nel cuore umano.

Nota: alcuni racconti sono disponibili sia in italiano che in inglese, mentre altri sono reperibili solo in lingua originale.

5) La saga di Gosta Berling, Selma Lagerlöf – Feedbooks

La saga di Gösta Berling Selma Lagerlöf

Prendete un prete beone, un uomo che assomiglia un po’ troppo al diavolo, dei cavalieri-apostoli e una vecchia comandante dura e pura. Aggiungete il fascino di un’ambientazione boreale, sospesa tra fiaba e realtà. Unite al tutto una scrittura sapiente che affonda le sue radici nelle antiche saghe nordiche. Mescolate questi “ingredienti” ed otterrete l’affascinante libro che ha regalato fama imperitura a una maestra del Värmland.

Perfetto per… chi ama le atmosfere boreali e le vecchie saghe.

6) Destino di Donna, Margit Kaffka – Liber Liber

Questa scrittrice, fiera ed indipendente, ha denunciato le storture e le ipocrisie della società ungherese di inizio Novecento. La tragica parabola della sua eroina ci parla di un mondo in cui alle donne era negata la libertà sessuale ed economica. Il racconto di questa emancipazione stroncata sul nascere è un invito a riflettere sul destino delle donne di ieri e di oggi: quanta strada ci resta da percorrere prima di raggiungere una parità di genere tanto spesso invocata, ma mai davvero realizzata?

Consigliato a… chi ama i romanzi introspettivi e la letteratura mitteleuropea.

7) Il Golem, Gustav Meyrink– Liber Liber

il golem meyrink praga

Una full immersion in una Praga lunare e cabalistica. Lo scrittore austriaco ha dato vita a una vicenda onirica e allucinatoria, che può lasciare spiazzato più di un lettore, a partire dalla quasi totale assenza del Golem: dov’è andato a finire il gigante d’argilla? Se non avete già sfogliato dei volumi ad alto tasso di esoterismo, dovrete armarvi di pazienza e integrare la lettura con qualche approfondimento supplementare. Il gioco vale la candela: la Praga espressionistica di Meyrink è davvero magica.

Perfetto per… chi non sa resistere al fascino della capitale della magia nera.

8) Nicholas Nickleby, Charles Dickens – Liber Liber 

Quasi tutti i libri del grande romanziere inglese sono disponibili gratuitamente online. Io ho scelto questo perché sono piuttosto affezionata a Nicholas, a questo giovane dal cuore grande. Nel corso del romanzo lo vedrete fare i conti con un malefico zio (una sorta di Scrooge senza spirito del Natale), con la disoccupazione e con un amore contrastato: di pagina in pagina, il giovane Nickleby passerà attraverso diversi ruoli e mestieri sino a trasformarsi in uomo.

Perfetto per… chi ha già avuto modo di deliziarsi con le opere di Dickens ed è alla ricerca di un altro classico capace di trasportarlo nelle nebbiose atmosfere della Londra vittoriana.

9) Cyrano de Bergerac, Edmond Rostand – Liber Liber 

Quest’opera teatrale mi sta particolarmente a cuore, perché ho avuto la fortuna di vedere l’adattamento firmato dal maestro Jurij Ferrini. Cyrano, uomo di spada e di poesia, è uno dei miei personaggi letterari preferiti. Non vi dico nulla di più, preferisco che sia un altro poeta, Guccini, a parlare per lui.

Ideale per… tutti gli spiriti liberi che sanno tirar di fioretto con le parole e per chi vuole conoscere l’originale prima di vedere il suo prossimo adattamento cinematografico.

10) Antigone, Jean Anouilh – Copioni Corriere Spettacolo 

In questa moderna riscrittura della tragedia di Sofocle vibra tutta la forza del teatro. Anouilh ha attualizzato la storia della piccola magra: il suo testo ci parla non solo della Francia occupata, ma anche di ogni città in cui infuriano venti di guerra e in cui gli uomini lottano per illuminare le tenebre della barbarie. La piccola magra ci disturba, ci spinge a interrogarci su ciò in cui crediamo.

Consigliato a… chi conosce solo l’Antigone “classica”.

Questi sono solo alcuni consigli di lettura: vi invito a spulciare tra gli archivi dei siti segnalati a propormi i vostri ebook gratuiti preferiti.

Solo un’ultima osservazione: non ho incluso in questa lista classici come l’Iliade o L’Odissea perché alcune opere immortali hanno bisogno di venire “assaporate” nella loro veste migliore, in un’edizione curata, corredata da un’introduzione scorrevole e da un buon apparato di note. Il pubblico dominio non “pesta i piedi” alle case editrici: sta a loro saper rendere imperdibili e accattivanti le riedizioni dei classici.

Approfondimenti

Se inserirete nel motore interno di ricerca del blog le parole chiave “Project Gutenberg, troverete altri consigli a costo zero 😉.

Gli epub più scaricati su Liber Liber 

I libri che quest’anno diventeranno di dominio pubblico – Il post 

Public Domain Books – Goodreads

Public Domain Gems – Bookriot 

12 pensieri su “10 consigli di lettura a costo zero

  1. Grazie per il link e soprattutto per le interessanti segnalazioni, alcuni dei libri che citi non li conoscevo affatto. Sono felice di vedere elencata l’Antigone di Anouilh, che ho avuto il piacere di leggere in originale: davvero un testo stupendo.

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.